Attività e Iniziative 2019 - Blue Planet Economy

Attività e Iniziative 2019

Attività e Iniziative 2019

Maggio 2019

CORSO BASE PER VIDEOMAKER

Il corso è stato organizzato dall’Ambasciata del Festival Internazionale dell’Immagine Sottomarina ONLUS in collaborazione con il videomaker senior Vincenzo Marinangeli, l’Associazione, in particolare, ha curato tutta la parte tecnica organizzativa e logistica degli incontri. L’iniziativa si è svolta presso i locali della FRAME 360, alcuni laboratori romani e presso la Cassa Nazionale del Notariato di Roma nel mese di maggio 2019, con la cadenza di 4 volte a settimana, consentendo la gestione di un gruppo di 6 utenti. Il percorso si è articolato in 8 giornate di teoria ed 8 giornate di pratica.

https://www.blueplaneteconomy.it/ambasciata-internazionale-dellimmagine-sottomarina-onlus/ 

Da Gennaio a Maggio 2019

UN PASSAPORTO PER IL MARE

Attraverso il progetto UN PASSAPORTO PER IL MARE si è inteso offrire a giovani studenti delle istituzioni scolastiche di primo e secondo grado, localizzate nel territorio della Regione Lazio e con particolare attenzione ai Comuni rivieraschi, un’esperienza multidisciplinare per guidarli verso la comprensione degli elementi e dei processi che regolano l’ecosistema marino ed, al tempo stesso, le minacce e le azioni di tutela, conservazione e gestione che possono essere poste in atto da tutti i suoi fruitori. Al tempo stesso il percorso accende un faro stimolante sulle molteplici opportunità di lavoro ed impiego che il sistema marino-marittimo può offrire anche alla luce delle nuove professioni richieste dalla Blue Economy. UN PASSAPORTO PER IL MARE è organizzato e gestito dall’Ambasciata del Festival Mondiale dell’Immagine Sottomarina che promuove, all’interno del World Ocean Network, il progetto patrocinato dal “Global Forum per gli Oceani, le Coste e le Isole”, dal “Programma d’Azione Mondiale delle Nazioni Unite per l’Ambiente” UNEP – GPA, dalla “Commissione Oceanografica intergovernativa UNESCO”, denominato  “Passaporto di Cittadino dell’Oceano”, questo rappresenta un caso di eccellenza quale progetto di educazione ambientale ed azione qualificata per favorire la difesa e lo sviluppo sostenibile delle risorse marine. 

Per quanto concerne la strutturazione del progetto, il tema centrale è costituito dalla capacità di trasmettere e percepire il valore della “dimensione mare” quale risorsa ambientale, culturale, turistica ed economica di fondamentale rilievo per la Regione Lazio, ma anche elemento unificante del patrimonio marittimo locale e nazionale che, oggi più che mai, necessita di concreta tutela e valorizzazione. L’iniziativa, in fase sperimentale, è stata realizzata presso alcuni istituti scolastici localizzati presso diversi Comuni rivieraschi del Lazio tra cui Roma, Civitavecchia, Santa Marinella, Ladispoli, Aprilia, Fiumicino, Anzio, Nettuno, Pomezia, Gaeta e l’apprezzamento verso questo format è stato significativamente espresso tanto dagli allievi, quanto dai loro genitori e dai docenti coinvolti nelle diverse fasi del progetto. 

Il format prevede la strutturazione di materiale formativo ed informativo specializzato e la strutturazione di interventi in aula e di laboratori specializzati dove la risorsa mare viene raccontata e presentata tramite inedite suggestioni audiovisive e prodotti multimediali, fidelizzando il rapporto con gli assunti del progetto e le caratteristiche territoriali, per giungere progressivamente all’opportunità di conseguire il “Passaporto di Cittadino dell’ Oceano”, un vero e proprio libretto ed attestato personale di identificazione sul quale annotare le azioni intraprese a tutela dell’ambiente marino ed ambire così, a divenire “Ambasciatore del Mare”.

Il progetto complesso, nella sua completa gamma di interventi, si è articolato in 5 mesi di attività, da gennaio a maggio 2019, nel corso dei quali sono stati organizzate attività con la cadenza di uno o due giorni a settimana, per un totale di 26 giorni di attività sul campo scolastico ed extra scolastico, più una serie di iniziative preliminari e consuntive.

https://www.blueplaneteconomy.it/ambasciata-internazionale-dellimmagine-sottomarina-onlus/ 

Scarica allegato

Dal 21 al 30 Giugno 2019 e dal 20 al 29 Settembre 2019

RASSEGNA PELAGOS

Organizzazione della Rassegna di prodotti audiovisivi legati al mare legati al Festival PELAGOS Concorso internazionale di foto e video ripresa subacquea e marina che dal 1999 anni propone immagini spettacolari e documentari di altissimo profilo sul mondo marino e sul Patrimonio Marittimo. La Rassegna offre un’immersione totale intorno al tema mare ed ospita prestigiose produzioni audiovisive, nazionali e internazionali, documentari subacquei e reportage fotografici sottomarini. L’Ambasciata del Festival Internazionale dell’immagine Sottomarina ha stabilito un duraturo e proficuo rapporto di collaborazione con il Festival Mondial de l’Image Sous-marine di Antibes, generando un luogo di incontro per tutti gli appassionati del mare e raccogliendo ogni anno importanti contributi forniti da professionisti e neofiti.

Il progetto si è articolato in due sezioni, una estiva dal 21 al 30 giugno 2019 ed una invernale dal 20 al 29 settembre 2019 le giornate di programmazione che hanno coinvolto i Comuni di Ladispoli e Roma sono state complessivamente 20.

Scarica allegatoScarica allegato

7-8 novembre 2019

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA AMBASCIATA ONLUS ed ASSOCIAZIONE HABITAT WORLD

L’Ambasciata ONLUS ha avviato una collaborazione con l’Associazione Habitat World che sta progettando l’evento Biennale HABITAT 2020-2022 e che svilupperà il suo tema generale durante un triennio di attività articolando le varie aree interconnesse attraverso un approccio interdisciplinare e olistico, un Nuovo Umanesimo – Renaissance – capace di porre al centro il benessere dell’uomo, la valorizzazione dell’immenso patrimonio del Mediterraneo e la sostenibilità dei diversi ‘habitat’ naturali. 

Habitat ha individuato nell’Ambasciata un partner qualificato in grado di svolgere attività di progettazione e pianificazione strategica di alcuni eventi del progetto HABITAT, nonché di sviluppare contatti, relazioni ed iniziative di carattere culturale internazionale sulla base delle indicazioni concordate con lo scopo di perseguire precise finalità congiunte, con l’obiettivo comune di realizzare congiuntamente alcune attività relative all’evento Biennale HABITAT 2020-2022, che si terranno in particolare presso la Città di Roma e nel Lazio. 

Nelle giornate del 7-8 novembre 2019 l’Associazione ha promosso presso alcuni Assessorati della Regione e presso alcuni Comuni del Lazio l’ampio progetto della BIENNALE HABITAT DEL MEDITERRANEO organizzando una due giorni di lavoro per presentare gli eventi che si intendono organizzare nell’ambito del territorio.

https://www.facebook.com/ClubLoungeItalia post del 14/02/2020

Scarica allegatoScarica allegatoScarica allegatoScarica allegatoScarica allegatoScarica allegato

18 Dicembre 2019

ORGANIZZAZIONE DELLA PRESENTAZIONE DEL VOLUME “REGIONE LAZIO UN NUOVO TURISMO PER IL LITORALE NORD”

L’Associazione ha organizzato in data 18 dicembre 2019 la presentazione dell’anteprima del volume edito da Sapienza Università Editrice, che sarà reso disponibile on line a partire dal gennaio 2020, dal titolo “Regione Lazio – Un nuovo Turismo per il Litorale Nord”, risultato della collaborazione tra il Prof. Armando Montanari – vice presidente della Startup Innovativa SARA ENVIMOB S.r.l. della Università La Sapienza di Roma “Servizi e Soluzioni per la Natura e il Turismo” e Massimo Castellano Presidente dell’Ambasciata ONLUS e della Rete di Imprese “I Borghi Marinari di Roma – RIBOMAR”, per  promuovere dal basso la trasformazione dell’offerta culturale e turistica del Litorale Nord della Regione Lazio. 

L’Associazione ha operato in collaborazione con il Comune di Cerveteri ed ha realizzato l’iniziativa presso la prestigiosa sede di Palazzo Ruspoli, aprendo la giornata con la presentazione di un audiovisivo che racconta, in maniera dinamica ed innovativa, alcune eccellenze turistico-culturali del Litorale laziale.  

https://www.facebook.com/ClubLoungeItalia post del 01/06/20

Scarica allegato